Sostegno Microimprese

Misure straordinarie di sostegno alle microimprese della Campania.

AGGIORNAMENTO

22/05/2020 – Approvati ulteriori cinque elenchi di domande per cui è stata disposta la liquidazione del bonus imprese.
Dall’elenco è possibile ricercare la presenza di ciascuna domanda attraverso il codice identificativo (ID).

____________

AGGIORNAMENTO

24/04/2020 – Lunedì scorso 20 aprile alle ore 10:00 è stata aperta sul sito della Regione la piattaforma di accoglienza delle domande di accesso al bonus di 2.000 euro a favore delle microimprese.

Ad oggi, sono pervenute 90.525 domande, di cui 10.450 direttamente dalle imprese interessate e 80.075 per il tramite degli intermediari abilitati.

L’istruttoria da parte degli uffici si sta svolgendo in parallelo con l’arrivo delle domande e, al momento, è stato completato il primo elenco formato da 10.000 imprese beneficiarie che nei prossimi giorni riceveranno i 2.000 euro.

A giorni, si è in attesa di ricevere il benestare dalla Commissione Europea del regime di aiuto alle imprese che la Regione ha provveduto a notificare.

Il lavoro proseguirà celermente con la formazione dei successivi elenchi delle imprese beneficiarie, a mano a mano che verranno completati i controlli automatici relativi alle partite IVA, ai numeri di iscrizione presso il Registro delle Imprese, ai codici ATECO, etc.

____________

AVVISO –  Ritardi di ricezione credenziali di accesso

Su sollecitazione di quest’Ufficio, attese le segnalazioni di ritardi nella ricezione delle credenziali di accesso alla piattaforma, IFEL Campania (supporto operativo nella gestione telematica della procedura di caricamento delle domande di accesso al Bonus) ha segnalato di aver dato riscontro a tutti i solleciti ricevuti e di aver constatato che l’inconveniente della tardiva o mancata ricezione si avrebbe in dipendenza di particolari configurazioni dei provider di posta indicati dai soggetti in fase di propria registrazione.

Si invitano pertanto gli stessi soggetti a verificare la cartella spam della propria posta, ovvero, in alternativa, a registrarsi nuovamente utilizzando un diverso indirizzo di posta elettronica.
Inoltre, si invita ad utilizzare esclusivamente la funzione “help-desk” all’uopo disposta in piattaforma per inviare (senza replica) richieste di soccorso tecnico e di chiarimenti. L’utilizzo di altri indirizzi non a tanto abilitati, oltre ad intasare le caselle di posta, non offre garanzia di risposta.

____________

AVVISO – In caso di errori materiali commessi nella domanda di accesso al “bonus microimprese”,

Coloro che intendono sanare, possono presentare apposita istanza di annullamento, al fine di procedere ex novo alla compilazione e inoltro della stessa, secondo le modalità previste nell’avviso. L’istanza, contenente il codice identificativo della domanda presentata, dovrà essere firmata digitalmente ed inviata in formato pdf e con estensione p7m, in via esclusiva ai seguenti due indirizzi di posta elettronica:

  1. staffconleimprese@ifelcampania.it
  2. bonusmicroimprese@regione.campania.it

La predetta istanza dovrà essere, altresì, corredata del file firmato digitalmente (in formato pdf e con estensione p7m), contenente la domanda di accesso al bonus oggetto di richiesta di annullamento.